Dea Gea

Soloist

Dopo un primo viaggio intorno al mondo raccontato con lo spettacolo Ecotonos, Irina Solinas è lieta di proporvi un viaggio intorno all'universo femminile con Dea Gea.

Scheda tecnica

Durata 1h
Allestimento Violoncello, viola da gamba, elettronica.
Adatto a spazi di diverse tipologie e dimensioni

Le dee greche sono immagini di donne vissute nella fantasia umana per oltre tremila anni, che riproducono o rappresentano ciò che le donne sono, con un potere maggiore e un comportamento più diversificato di quanto storicamente non sia stato loro consentito di manifestare. Gli archetipi delle divinità femminili sono le dee vergini, le dee vulnerabili e le dee alchemiche o portatrici di trasformazione.
La maggior parte di noi ha studiato le divinità femminili dell’Olimpo a scuola e ne ha veduto statue e dipinti. I romani adoravano le stesse divinità dei greci, chiamandole con nomi latini. Così, Demetra è la dea materna, Persefone la figlia, Era la moglie, Afrodite l’amante, Artemide la sorella o antagonista, Atena la stratega ed Estia la custode del focolare.
Gli abitanti dell’Olimpo possedevano qualità molto umane: modi di agire, reazioni emotive, sembianti e mitologia che li riguardano ci forniscono modelli di esistenza e di comportamento che riconosciamo dall’inconscio collettivo di cui siamo tutti partecipi.
Ascolterete non solo la voce del violoncello classico e della viola da gamba suonati dal vivo, ma anche suggestivi ambienti sonori raccolti durante le tournée dell’artista: città, luoghi di culto, lingue, strumenti tradizionali di terre lontane.